elipse-right elipse-left

Tartaro e placca: differenze e rimedi. Guida informativa.

A cura di Emoform

La salute dei tuoi denti è fondamentale. Scopri tutto quello che devi sapere sul tartaro e la placca dentale, le loro differenze e come affrontarli.

Le differenze tra placca e tartaro

Tartaro vs Placca

Cos’è la placca?

La placca è uno strato viscoso di batteri, residui alimentari, cellule morte, che si accumula  costantemente sui denti. La presenza di placca può determinare infiammazione gengivale e portare a gengivite. Non solo, i batteri presenti nella placca batterica producono acidi che possono danneggiare lo smalto dei denti e causare la formazione di carie. La placca batterica, a contatto con la saliva, inizia il suo processo di mineralizzazione si trasforma in tartaro.

Cos’è il tartaro?

Il tartaro  perciò è, potremmo dire, l’evoluzione della placca batterica in una sostanza dura e calcificata. Quando la placca non viene rimossa correttamente attraverso una buona igiene orale, si mineralizza nel tempo e si trasforma in tartaro. Tanto quanto la placca batterica, il tartaro può causare problemi come cariegengivite e cattivo alito.

Cause dell’accumulo di tartaro e placca

L’accumulo di placca e tartaro può essere causato da diversi fattori:

Rimedi per il tartaro e la placca

Ecco alcuni rimedi per prevenire l’accumulo di tartaro e placca:

Una corretta igiene orale

  • Spazzola i denti almeno due volte al giorno utilizzando uno spazzolino a setole morbide e un dentifricio contenente fluoro.
  • Utilizza il filo interdentale una volta al giorno per rimuovere i residui di cibo e la placca accumulata tra i denti.
  • Completa la routine di pulizia orale con l’uso di un collutorio antibatterico per ridurre i batteri nella bocca, come i collutori Emoform della linea Plack Out®

Alimentazione equilibrata

  • Limita il consumo di cibi ricchi di zuccheri e carboidrati, che favoriscono la formazione di placca.
  • Includi nella tua dieta alimenti ricchi di vitamine e minerali, come frutta, verdura e latticini, per mantenere i denti forti e sani.

Visite regolari dal dentista

  • Effettua controlli dentistici regolari, almeno due volte all’anno, per una pulizia professionale dei denti e una valutazione della tua salute orale.
  • Il dentista può eseguire la scalatura e la levigatura radicolare per rimuovere il tartaro e la placca in eccesso, specialmente nelle aree difficili da raggiungere con la normale igiene orale.

 

Ricorda che la prevenzione è la chiave per mantenere una buona salute dentale. Mantenendo una corretta igiene orale, seguendo una dieta equilibrata e facendo visite regolari dal dentista, potrai prevenire l’accumulo di tartaro e placca e mantenere un sorriso splendente e sano.

Se hai dubbi o hai bisogno di un trattamento specifico, consulta sempre il tuo dentista di fiducia, che potrà fornirti le migliori indicazioni per la tua situazione personale.