elipse-right elipse-left

La giusta prevenzione dentale in gravidanza, cosa fare

A cura di Emoform

La gravidanza è un periodo di enormi cambiamenti per una donna che coinvolgono ogni parte del corpo, denti compresi.

Vediamo come, durante i 9 mesi la salute di gengive e denti venga influenzata dal cambiamento ormonale e come rispondere con la corretta igiene orale.

Come curare la salute orale in gravidanza

Cosa succede a denti e gengive in gravidanza

Durante la gravidanza, si sa, il sistema ormonale fa un po’ di testa sua e assistiamo all’aumento considerevole di estradiolo e di progesterone e questo favorisce l’infiammazione della mucosa orale e dei tessuti gengivali, causando gengiviti che possono portare alla parodontite.

Inoltre in questo periodo non è raro soffrire di frequenti attacchi di vomito che fanno abbassare il Ph fisiologico della cavità orale e avere come conseguenza la demineralizzazione dei denti , che li rende più esposti agli attacchi della carie.

Consigli per la giusta prevenzione dentale in gravidanza

Interviene lo stesso Ministero della Salute a dare i consigli alle donne in dolce attesa su come prendersi cura della loro salute orale.

Innanzitutto suggeriscono di seguire un’alimentazione povera di zuccheri e di avere un’igiene orale accurata.

Igiene orale, cosa fare

  • Spazzolare i denti dopo ogni pasto, utilizzando un dentifricio al fluoro e il filo interdentale
  • Programmare controlli bimestrali dal dentista
  • Se necessario sottoporsi alle cure odontoiatriche tra la 14esima e la 20esima settimana di gestazione
  • Informare sempre il medico della tua condizione

La prevenzione dentale in gravidanza a tutela del bimbo

Forse non tutti sanno che è possibile prendersi cura della salute orale del proprio bambino fin da quando si trova ancora nella pancia della mamma. Infatti numerosi studi hanno dimostrato la possibilità di trasmettere i batteri responsabili della carie dalla mamma al bambino.

Inoltre c’è una correlazione anche tra le malattie gengivali nella gravidanza e i parti prematuri con bimbi di scarso peso. Questo sarebbe determinato dal fatto che i disturbi gengivali generano il rilascio di prostaglandine che potrebbe favorire il travaglio in anticipo.

Emoform consiglia

Emoform consiglia la linea Neo Emoform® per prendersi cura delle gengive anche in gravidanza, grazie alla sua formulazione ricca di Sali e altre sostanze che aiutano a prevenire efficacemente i primi stadi dell’infiammazione gengivale. La linea include Neo Emoform®, un dentifricio quotidiano specifico per le gengive irritate; Neo Emoform® Protezione Totale, per gengive sane e denti protetti e infine Neo Emoform® Whitening, per prendersi cura delle gengive irritate, rimuovendo delicatamente le macchie superficiali e rispristinare il bianco naturale dei denti. Per potenziare gli effetti benefici sulle gengive consigliamo di completare l’igiene orale con l’uso di un collutorio: Aqua Emoform® e Aqua Emoform® Gusto delicato sono pensati per prevenire e contrastare i primi segnali dell’infiammazione gengivale e completare l’azione del dentifricio.

Ti potrebbe interessare