elipse-right elipse-left

Come tenere sempre pulito il tuo spazzolino da denti

A cura di Emoform

L’igiene dello spazzolino da denti è un’operazione essenziale per garantire la salute della nostra bocca e dei nostri denti. Tuttavia, sottovalutiamo spesso l’importanza di pulire correttamente il nostro spazzolino da denti, esponendoci perciò a potenziali rischi per la nostra igiene orale.

In questo articolo ti guideremo alla scoperta di come detergere lo spazzolino da denti in modo corretto.

Sai pulire il tuo spazzolino per conservarlo a lungo?

L’importanza della pulizia dello spazzolino da denti

Il nostro spazzolino da denti è uno strumento che utilizziamo quotidianamente per la pulizia della nostra bocca e dei nostri denti. Durante l’uso, esso entra in contatto con la saliva, i batteri e i residui alimentari presenti nella nostra bocca. Se non viene pulito correttamente, lo spazzolino può diventare un veicolo per la proliferazione dei batteri, esponendoci a potenziali rischi per la salute della nostra bocca. Pulire correttamente lo spazzolino da denti è quindi fondamentale per prevenire malattie gengivali, carie e altre patologie orali.

Come pulire lo spazzolino da denti

La pulizia dello spazzolino da denti deve essere eseguita con regolarità, preferibilmente dopo ogni utilizzo. Ecco come fare:

  • Risciacquo sotto l’acqua corrente

Dopo l’uso, il primo passo per pulire lo spazzolino da denti è quello di risciacquarlo sotto l’acqua corrente. In questo modo, si eliminano i residui di saliva e di dentifricio che potrebbero rimanere sulle setole dello spazzolino.

  • Immersione in una soluzione disinfettante

Per eliminare i batteri presenti sulle setole dello spazzolino da denti, è possibile immergerlo in una soluzione disinfettante per alcuni minuti. Esistono in commercio diversi prodotti appositi per la pulizia degli spazzolini da denti, oppure è possibile utilizzare una soluzione fatta in casa, ad esempio a base di acqua e aceto.

  • Essiccazione

Una volta pulito e disinfettato, lo spazzolino da denti deve essere lasciato asciugare all’aria aperta. È importante evitare di riporre lo spazzolino in un contenitore chiuso, in quanto l’umidità potrebbe favorire la proliferazione dei batteri.

Rimedi casalinghi

Il classicissimo bicarbonato di sodio è quasi sempre presente nelle nostre case ed è capace di eliminare germi e batteri. Un consiglio è di lasciare sciogliere il bicarbonato in acqua e poi immergere lo spazzolino per un paio d’ ore. Potreste aggiungere anche del limone.

Se le setole del tuo spazzolino cominciano a macchiarsi, potete usare dell’aceto diluito con dell’acqua e immergerlo.

Come conservare il tuo spazzolino da denti

La conservazione del tuo spazzolino da denti è importante tanto quanto la sua detersione. Ecco alcuni consigli:

  • Evita di coprire il tuo spazzolino da denti

Evita di coprire il tuo spazzolino da denti a meno che non sia perfettamente asciutto, in quanto l’umidità potrebbe favorire la crescita dei batteri. Lascia il tuo spazzolino all’aria aperta e in un luogo asciutto.

  • Non condividere il tuo spazzolino da denti

Non condividere il tuo spazzolino da denti con nessun altro, nemmeno con un familiare o un amico. Questo può determinare il passaggio di batteri tra le persone.

  • Sostituisci il tuo spazzolino da denti regolarmente

Infine, sostituisci il tuo spazzolino da denti ogni 3 mesi o quando le setole iniziano a sfrangiarsi. Uno spazzolino da denti usato e consumato non pulisce in modo efficace i tuoi denti.

Come pulire lo spazzolino elettrico

Naturalmente va mantenuto ben pulito anche lo spazzolino da denti elettrico dal momento che se le setole sono consumate o danneggiate potrebbero non rimuovere per bene la placca.

Va sempre essere risciacquato dopo ogni utilizzo e va conservato sempre in posizione verticale sulla sua base affinché si asciughi correttamente.

Occorre inoltre sostituire la testina dello spazzolino da denti elettrico ogni tre mesi o quando le setole sono evidentemente consumate.

Emoform consiglia

Lo spazzolino Emoform® Softcare dalle setole Tapered Extrasoft è indicato per una pulizia delicata su gengive e smalto, studiato appositamente per chi soffre di infiammazioni gengivali e sensibilità dentale.

La testina compatta permette di raggiungere facilmente tutta l’arcata dentale, il manico ergonomico ne migliora la presa e riduce la pressione esercitata sul dente.

Disponibile in 4 colorazioni.