Ho scoperto di avere una malattia parodontale!

Ho scoperto di avere una malattia parodontale!

Domanda Completa:

Gentilissimi, sono un uomo di 41 anni, fumatore abituale, e da un paio di mesi ho scoperto di avere una malattia parodontale. Non ho avuto particolari sintomi, se non improvvisamente una certa mobilità del molare superiore! Il dentista da cui sono stato mi ha parlato subito di estrazione senza la possibilità di impianto. Potreste dirmi cosa ne pensate? Che tipo di alternative ho? Nel frattempo la malattia con che velocità avanza? Grazie. 

 

Risposta:

Gent. Sig. Gianni, la prima cosa da fare è iniziare una terapia per smettere di fumare. La malattia parodontale è una malattia cronica multifattoriale e il fumo gioca un ruolo determinante nella progressione della patologia. Purtroppo l’assenza di sintomi, sino a quando l’elemento dentale incomincia a mostrare mobilità patologica è comune e non aiuta il paziente a capire la gravità della patologia. Il consiglio che le ha fornito il suo odontoiatra è molto sensato e pertanto le consigliamo di seguire il piano terapeutico prospettato dal suo dentista. Tenga presente che la cessazione del fumo unita a corrette manovre di igiene orale possono cambiare drasticamente la prognosi.

Potrebbero interessarti

L'esperto risponde

Hai una domanda sulla salute della tua bocca?

Emoform in collaborazione con l'Istituto Stomatologico Italiano ti fornisce tutto il supporto di cui hai bisogno.

a cura di

ISI

L’ISI, Istituto Stomatologico Italiano, dal 1908 rappresenta la storia dell’Odontoiatria italiana.
E' il punto di riferimento costante tra lo sviluppo di competenze scientifiche e le esigenze e le cure dei pazienti.