Irritazione alla lingua dopo aver installato un ponte, cosa può essere?

Irritazione alla lingua dopo aver installato un ponte, cosa può essere?

Serafino C. Tortoreto Lido

DOMANDA COMPLETA

Da circa 2 mesi ho fatto un ponte dentale di 4 elementi. Sin dal giorno successivo all’installazione del ponte provvisorio ho incominciato ad avere bruciore alla punta della lingua e irritazione dal lato del ponte che
tutt’ora mi sta dando parecchio fastidio. Ho fatto presente più volte al dentista la mia situazione. Inizialmente mi ha dato un gel ma senza risultato, successivamente mi è stato dato un altro gel perché diceva che avevo un’ infezione ma neanche in questo caso ho risolto il problema. Mi ha limato leggermente la parte interna ma il problema non passa. Da premettere che sono stato quasi 25 anni senza 2 denti. Ora ho una visita dal dermatologo per vedere come risolvere il problema altrimenti mi vedo costretto a dover togliere il ponte in quanto i problemi alla lingua sono
incominciati con la sua installazione. Cosa mi potete consigliare?

Risposta:

Gent. Sig. Serafino,

i provvisori hanno dimensioni maggiori dei definitivi che essendo in materiale più robusto possono esser assottigliati. D’altro canto la lingua ha avuto per 25 anni molto più spazio libero rispetto ad ora. Potrebbe
esserci un problema di traumatismo, un’irritazione per una misconosciuta allergia a qualche resina (di cui sono fatti i provvisori, non i definitivi), potrebbe essere un problema non legato direttamente al ponte ma con “lo stress da dentista” che porta calo delle difese immunitarie e il riacutizzarsi di qualche infezione virale come le sindromi aftosiche. Senza una visita è impossibile dirlo.

Grazie per averci contattato.

Potrebbero interessarti

L'esperto risponde

Hai una domanda sulla salute della tua bocca?

Emoform in collaborazione con l'Istituto Stomatologico Italiano ti fornisce tutto il supporto di cui hai bisogno.

a cura di

ISI

L’ISI, Istituto Stomatologico Italiano, dal 1908 rappresenta la storia dell’Odontoiatria italiana.
E' il punto di riferimento costante tra lo sviluppo di competenze scientifiche e le esigenze e le cure dei pazienti.