Infiammazione dove ancora non è spuntato il dente del giudizio, può essere pericoloso? - Emoform

Infiammazione dove ancora non è spuntato il dente del giudizio, può essere pericoloso?

Daniela S.

Verona

DOMANDA COMPLETA

Un paio di settimane fa ho avuto un’ infiammazione dove ancora non è spuntato il dente del giudizio, è durata alcuni giorni, il dolore non era fastidioso e si è risolto in pochi giorni senza aver chiesto al dentista.
Ora però mi è rimasto un buco nella gengiva. Il colore della gengiva è sano, il buco è molto piccolo ma può entrarci tranquillamente residui di cibo.
Può essere pericoloso?

Risposta:

Gent.ma Daniela,

problematiche annesse all’eruzione (l’uscita) dei denti del giudizio sono molto frequenti e spesso, a causa della mancanza di spazio, vengono a crearsi infiammazioni della gengiva intorno con pericoronite o tasche parodontali subito dopo il secondo molare. Il rischio è che quel buchino diventi un’infiammazione cronica, a causa dell’accumulo di batteri e residui di cibo, creando problemi non solo al dente del giudizio ma anche al molare “buono”.

Le consigliamo pertanto di effettuare una visita dal suo dentista e, per tenere sotto controllo il problema momentaneamente, le consigliamo di utilizzare Emoform Plak Gel Active. Questo gel, applicato due volte al giorno, mediante la clorexidina ha un’azione disinfettante e con l’acido ialuronico facilita la guarigione della gengiva.

Grazie per averci contattato.

 

Ti potrebbe interessare

Fastidio dopo otturazione, è normale?

Gent.ma Elena, verosimilmente il dente avrebbe iniziato a darle fastidio di lì a poco anche se il dentista non lo avesse curato. Probabilmente è stato un tentativo estremo di proteggere la polpa, ovvero il nervo, molto vicina all'ottur...

Infiammazione dopo rimozione di un dente, come risolvere?

Gent.ma Sig.ra Ylenia, le consigliamo vivamente un controllo specialistico odontoiatrico clinico e radiologico per approfondire la questione e la reale problematica. Nell'attesa di prenotare una visita, le consigliamo di utilizzare pro...

Dopo l’estrazione ho ancora i punti, cosa devo fare?

Gent.ma Sig.ra Barbara, Una visita di controllo è assolutamente consigliabile. I punti riassorbibili ci mettono 20 gg a riassorbirsi, ma a volte ci mettono qualche tempo in più, pertanto, è importante capire il perché. Anche se non cre...

Dopo l’otturazione di due colletti dentali ho dolore, cosa devo fare?

Gent.ma Sig.ra Maria Teresa, Sicuramente avrebbero iniziato a dare fastidio di lì a poco anche se il dentista non li avesse curati. Probabilmente è stato un tentativo estremo di proteggere il nervo quasi scoperto dal colletto eroso. La...

Sento dolore alle gengive dopo un’estrazione, è normale?

Gent. Sig. Dario, ci vogliono almeno 3-4 settimane per non avere alcun fastidio e lasciare che i tessuti sottostanti si consolidino, l’osso infatti completa la mineralizzazione in due mesi almeno. Grazie per averci contattato.

Protuberanze scure all’interno della bocca, cosa sono?

Gent. Sig. Marco, inizierei a rivolgermi ad un odontoiatra, a volte sono normali pigmentazioni (esempio: le efelidi) presenti da tempo e mai notate che col tempo possono aumentare e attirare l'attenzione. In alternativa può richiedere ...

Sento dolore e gonfiore a guancia destra e denti, cosa può essere?

Gent.ma Sig.ra Roxana, la diagnosi è data da: anamnesi, esame obiettivo ed esami diagnostici. Direi che il gonfiore può far pensare ad un'infezione dentaria, la localizzazione ad un'infiammazione dell'articolazione del processo coronoi...

L’unica cura per la parodontosi è l’estrazione del dente?

Gent.ma Sig.ra Maria, l'estrazione degli elementi dentari è solo l'ultimo passaggio, prima dell'estrazione ci sono diverse terapie cui sottoporsi che possono procrastinare l'estrazione dei denti. La cosa più utile è mantenere un livell...