Ho le gengive ritirate, ma non ho dolore e i denti saldi. Curo l’igiene orale, cosa fare?

Ho le gengive ritirate, ma non ho dolore e i denti saldi. Curo l’igiene orale, cosa fare?

Cinzia D. Bassano Del Grappa

Domanda Completa:

Ho le gengive ritirate, ma non ho dolore e i denti saldi. Uso collutorio e dentifricio con aloe vera. Alterno spazzolino elettrico e manuale, può bastare o devo cambiare? Ogni tanto cambio dentifricio leggendo per gengive irritate.

Risposta:

Gent.ma Sig.ra Cinzia,

la retrazione gengivale può avere più di una causa. Può essere legata semplicemente a traumi meccanici (anche da spazzolamenti), valutabili con una visita specialistica, o a malattia parodontale.
La malattia parodontale colpisce il supporto dei denti, i quali si presentano comunque sani e robusti, la mobilità eventualmente si manifesta in fasi tardive della malattia che nel suo decorso di norma è indolore, occasionalmente può esserci sintomatologia ma non è un evento frequente.
Le raccomando i controlli semestrali, mentre le sue scelte domiciliari sembrano corrette ma andrebbero valutate contestualmente ad un esame obiettivo cioè dopo aver visto anche il cavo orale.

Grazie per averci contattato.

Potrebbero interessarti

L'esperto risponde

Hai una domanda sulla salute della tua bocca?

Emoform in collaborazione con l'Istituto Stomatologico Italiano ti fornisce tutto il supporto di cui hai bisogno. Le domande inviate durante il periodo estivo saranno pubblicate sul sito a partire dal 3 settembre.

a cura di

ISI

L’ISI, Istituto Stomatologico Italiano, dal 1908 rappresenta la storia dell’Odontoiatria italiana.
E' il punto di riferimento costante tra lo sviluppo di competenze scientifiche e le esigenze e le cure dei pazienti.