Gravidanza e estrazione dente: si può fare? - Emoform

Sono in gravidanza, posso estrarre il dente del giudizio?

Federica G.

Vimodrone

DOMANDA COMPLETA

Avrei un dubbio e vorrei una panoramica prima di procedere dal dentista. Ho un dente del giudizio, arcata inferiore, non ancora uscito e quindi occluso dalla polpa gengivale. C’è solo un buchino sopra da cui esce un odore particolare. Non avverto dolori e infiammazioni. Difatti non mi ha mai creato problemi solo questo odore mi sta insospettendo. Sarà una cosa grave? Premetto che sono al 3 mese di gravidanza. Vorrei sapere se metto al rischio la salute di entrambi e se aspetto a procede quali sarebbero le complicazioni. Attendo con ansia.

Risposta:

Gent.ma Sig.ra Federica,

purtroppo, probabilmente quello è un dente del giudizio in inclusione mucosa, può causare ascessi in qualsiasi momento. A termine gravidanza bisognerebbe sicuramente procedere con l’estrazione. Non è possibile dire se l’estrazione sia da fare ora in gravidanza o sia posticipabile, sono necessarie visita, radiografie (ma ora in gravidanza è possibile comprendere il timore) ed esame clinico.
Si rivolga quanto prima al dentista di fiducia, è possibile ridurre la probabilità di infezione con sedute di igiene orale e pulizia accurata, procrastinando qualsiasi altro intervento a dopo la gravidanza, periodo felice ma che causa squilibri ormonali e facilmente irritazioni e infezioni gengivali.

Grazie per averci contattato.

Ti potrebbe interessare

Dopo l’estrazione ho ancora i punti, cosa devo fare?

Gent.ma Sig.ra Barbara, Una visita di controllo è assolutamente consigliabile. I punti riassorbibili ci mettono 20 gg a riassorbirsi, ma a volte ci mettono qualche tempo in più, pertanto, è importante capire il perché. Anche se non cre...

Dopo l’otturazione di due colletti dentali ho dolore, cosa devo fare?

Gent.ma Sig.ra Maria Teresa, Sicuramente avrebbero iniziato a dare fastidio di lì a poco anche se il dentista non li avesse curati. Probabilmente è stato un tentativo estremo di proteggere il nervo quasi scoperto dal colletto eroso. La...

Sento dolore alle gengive dopo un’estrazione, è normale?

Gent. Sig. Dario, ci vogliono almeno 3-4 settimane per non avere alcun fastidio e lasciare che i tessuti sottostanti si consolidino, l’osso infatti completa la mineralizzazione in due mesi almeno. Grazie per averci contattato.

Protuberanze scure all’interno della bocca, cosa sono?

Gent. Sig. Marco, inizierei a rivolgermi ad un odontoiatra, a volte sono normali pigmentazioni (esempio: le efelidi) presenti da tempo e mai notate che col tempo possono aumentare e attirare l'attenzione. In alternativa può richiedere ...

Sento dolore e gonfiore a guancia destra e denti, cosa può essere?

Gent.ma Sig.ra Roxana, la diagnosi è data da: anamnesi, esame obiettivo ed esami diagnostici. Direi che il gonfiore può far pensare ad un'infezione dentaria, la localizzazione ad un'infiammazione dell'articolazione del processo coronoi...

L’unica cura per la parodontosi è l’estrazione del dente?

Gent.ma Sig.ra Maria, l'estrazione degli elementi dentari è solo l'ultimo passaggio, prima dell'estrazione ci sono diverse terapie cui sottoporsi che possono procrastinare l'estrazione dei denti. La cosa più utile è mantenere un livell...

Quali antibiotici in caso di parodontite cronica?

Gent.ma Sig.ra Loredana, non è indicata l’assunzione di antibiotici per somministrazione orale in caso di malattia parodontale tranne in rarissimi casi che però valuta il dentista dopo una visita specialistica. Grazie per averci con...

Alitosi a causa dell’apparecchio fisso, come risolvere?

Gent. Sig. Fabrizio, le terapie ortodontiche normalmente durano qualche mese e necessariamente inducono variazioni nell’alimentazione (sia per dolorabilità legata al movimento dentale, sia per i fastidi legati alle difficoltà igieniche...