Gengiva che si ritrae a 19 anni?

Gengiva che si ritrae a 19 anni?

Domanda Completa:

Buonasera, sono una giovane ragazza di 19 anni e su un dente mi è “scesa” la gengiva lasciando il dente più scoperto del normale. Avverto dolore  e sensibilità. Si può sistemare questa situazione senza intervenire chirurgicamente? Se non intervengo cosa succede?

 

Risposta:

Gent. Sig. Francesca, in assenza di una gengivite diffusa la situazione da lei descitta può essere compatibile con una recessione gengivale. L’eziologia delle recessioni è molteplice, ma la forma di gran lunga predominante è dovuta a manovre scorrette di igiene orale, ovvero di una forza applicata in quantità e in qualità scorretta. La sensibiltà può essere trattata con dei prodotti densensibilizzanti dall’odontoiatra oppure anche con dentifrici che diminuiscono la sensibilità. Si consulti con il suo igienista anche per imparare le corrette manovre di spazzolamento e impedire che la lesione progredisca e che si estenda anche su elementi adiacenti.

Potrebbero interessarti

L'esperto risponde

Hai una domanda sulla salute della tua bocca?

Emoform in collaborazione con l'Istituto Stomatologico Italiano ti fornisce tutto il supporto di cui hai bisogno.

a cura di

ISI

L’ISI, Istituto Stomatologico Italiano, dal 1908 rappresenta la storia dell’Odontoiatria italiana.
E' il punto di riferimento costante tra lo sviluppo di competenze scientifiche e le esigenze e le cure dei pazienti.