Dopo l’estrazione di un dente i punti vanno sempre tolti o cadono?

Dopo l’estrazione di un dente i punti vanno sempre tolti o cadono?

Andrea C. Roma

DOMANDA COMPLETA

Ieri ho fatto un intervento chirurgico al mio dente inferiore che era ormai danneggiato e cariato. Ovviamente dopo l’anestesia mi ha iniziato a fare un po’ male, il mio chirurgo inoltre mi ha detto di prendere un po’ di tachipirina. Dopo un po’ ho sentito che il chirurgo mi ha cucito quella parte dove era estratto il dente insieme alla mascella. Cosa che non so se sia una cosa normale. Inoltre, mi ha detto che questi punti cadranno da soli, senza che ci sia bisogno di tornare a toglierli. Secondo voi è una cosa normale o no? Inoltre, ricordo che il dente era il indicato con il numero 34, nella parte inferiore.

Risposta:

Gent.mo Sig. Andrea,

dopo un’estrazione spesso per favorire e velocizzare la guarigione vengono dati punti da sutura, in alcuni casi i punti sono riassorbibili e quindi ‘cadono da soli’, in altri è il dentista che dovrà rimuoverlo a circa 7-10 giorni dalla chirurgia.

Grazie per averci contattato.

Potrebbero interessarti

L'esperto risponde

Hai una domanda sulla salute della tua bocca?

Emoform in collaborazione con l'Istituto Stomatologico Italiano ti fornisce tutto il supporto di cui hai bisogno.

a cura di

ISI

L’ISI, Istituto Stomatologico Italiano, dal 1908 rappresenta la storia dell’Odontoiatria italiana.
E' il punto di riferimento costante tra lo sviluppo di competenze scientifiche e le esigenze e le cure dei pazienti.