Dopo aver rimosso una carie, avverto dolore al dente. Nonostante l’antibiotico non passa, cosa può essere?

Dopo aver rimosso una carie, avverto dolore al dente. Nonostante l’antibiotico non passa, cosa può essere?

Domanda Completa:

Dopo aver rimosso una carie, avverto dolore al dente. Nonostante l’antibiotico non passa, cosa può essere?

Risposta:

Gent.ma Sig.ra Marta,

l’antibiotico va assunto solo dietro prescrizione medica, è grave assumere antibiotici per un dolore specie se probabilmente non ci sono infezioni in atto, per i dolori si assumono gli ANTIDOLORIFICI. Quando prescritto e assunto secondo le modalità dettate dal curante, se c’è sintomatologia algica, l’antibiotico ha bisogno di circa due o tre giorni per ridurre tale sintomatologia; questo è dovuto al fatto che, quando il dolore è dato da infezione in atto, ci vogliono due-tre giorni per ridurre la carica batterica e quindi il dolore. Avendo assunto l’antibiotico non può interromperlo prima della classica settimana, pena l’insorgenza di resistenze batteriche pericolose (siamo colonizzati da batteri anche e soprattutto quando siamo in perfetta salute). Cerco di spiegarmi meglio: accadrà di aver bisogno nuovamente di antibiotico, ma di non poter più usare lo stesso o doverlo assumere per un tempo più prolungato, perchè i batteri si sono fortificati con un’assunzione limitata a 3-4 compresse invece di morire come succede quando la cura viene estesa per 7 giorni. Tornando al dolore: i denti durante la rimozione della carie sono sottoposti a eventi traumatici (le frese che agiscono sul dente causano trauma meccanico mentre le sostanze usate per condizionare i tessuti per poter eseguire l’otturazione causano trauma chimico), che possono causare una “sensibilità” postoperatoria più o meno transitoria e di intensità variabile. Le consiglio un controllo dal dentista che ha eseguito l’otturazione che le consigli cosa fare ed eventualmente le spieghi la causa del dolore. 

Grazie per averci contattato.

Potrebbero interessarti

L'esperto risponde

Hai una domanda sulla salute della tua bocca?

Emoform in collaborazione con l'Istituto Stomatologico Italiano ti fornisce tutto il supporto di cui hai bisogno. Le domande inviate durante il periodo estivo saranno pubblicate sul sito a partire dal 3 settembre.

a cura di

ISI

L’ISI, Istituto Stomatologico Italiano, dal 1908 rappresenta la storia dell’Odontoiatria italiana.
E' il punto di riferimento costante tra lo sviluppo di competenze scientifiche e le esigenze e le cure dei pazienti.