Nonostante l’igiene orale costante, soffro di arretramento gengivale, c’è una soluzione?

Nonostante l’igiene orale costante, soffro di arretramento gengivale, c’è una soluzione?

Riccardo Z. Atri

DOMANDA COMPLETA

Ho 38 anni e un’igiene orale da invidia in quanto tengo davvero tantissimo ai denti. Da qualche tempo sto avendo problemi con le gengive,
sono doloranti ma non sanguinano. Volendo mettere l’apparecchio dentale per rimettere in linea 2 denti nell’arcata inferiore della bocca, il dentista mi ha fatto fare l’ortopanoramica, dalla quale è emerso un arretramento delle gengive/osso. Ovviamente mi sono subito preoccupato, il dentista continua a dirmi che oltre quello che sto già facendo non posso fare di più, ossia filo interdentale, spazzolino morbido ogni volta che mangio 3/4 volte al giorno, collutorio. Premetto che non fumo, e non abuso di alcol, non mangio caramelle e quasi zero dolci, faccio sport (amatoriale), e davvero tengo tanto all’igiene orale, purtroppo il tutto non sta cambiando lo scenario in quanto le gengive mi danno sempre più fastidio e non ho pace. La domanda è: possibile che non ci sia nessuna soluzione a problemi paradontali? Interventi chirurgici, innesti , verifica ed eventuale rimozione di sacche di placca ecc..? Spero di avere una risposta da voi in quanto sono
estremamente preoccupato per la salute dei miei denti/bocca.

Risposta:

Gent. Sig. Riccardo,

Purtroppo è complesso rispondere alle sue domande, sarebbe necessaria una visita, un sondaggio per inquadramento parodontale, un status radiologico completo…

Grazie per averci contattato.

Potrebbero interessarti

L'esperto risponde

Hai una domanda sulla salute della tua bocca?

Emoform in collaborazione con l'Istituto Stomatologico Italiano ti fornisce tutto il supporto di cui hai bisogno.

a cura di

ISI

L’ISI, Istituto Stomatologico Italiano, dal 1908 rappresenta la storia dell’Odontoiatria italiana.
E' il punto di riferimento costante tra lo sviluppo di competenze scientifiche e le esigenze e le cure dei pazienti.