Gengive infiammate e irritate: quali sono i motivi e cosa fare

Gengive infiammate e irritate: quali sono i motivi e cosa fare

A cura di Emoform

Contatta

Mentre si spazzolano i denti o si effettua la normale pulizia interdentale, può capitare molto spesso di vedere del sangue, o ancora notare le gengive infiammate, arrossate, e dolenti.

In questi casi siamo davanti ad un’infiammazione gengivale, la quale può essere un segnale importante di problemi gengivali maggiori (gengivite o parodontite), o essere semplicemente un primo campanello di allarme da non trascurare.

 

Le cause delle gengive infiammate

I  motivi per cui si arriva ad avere le gengive infiammate, possono essere di vario tipo (spazzolamento eccessivo, squilibri ormonali, carenze vitaminiche, traumi, fumo, abuso di alcolici). Tuttavia la causa principale delle gengive infiammate è sicuramente rappresentata dalla  placca batterica, una pellicola che aderisce tenacemente a denti e gengive e che è composta da batteri (in particolare streptococchi), miscelati con saliva e altre sostanze. 

La placca, se non rimossa, si può calcificare dando luogo al cosiddetto tartaro. Il contatto prolungato con i batteri e con il tartaro irrita la gengiva, che si infiamma, sanguina facilmente, diventa arrossata e/o gonfia.

 

Cosa fare in caso di gengive infiammate

Questo stadio iniziale della malattia parodontale deve essere seriamente preso in considerazione, per evitare il degenerare delle gengive infiammate in gengivite e successivamente parodontite.

I primi accorgimenti sono svolgere un’accurata igiene orale domiciliare completa, composta da spazzolamento con un dentifricio specifico; pulizia interdentale con filo o scovolino; e completamento della pulizia con il collutorio. 

Tutto questo deve essere accompagnato dall’igiene professionale svolta dallo specialista. Questa permette di abbattere la carica batterica nel cavo orale, prevenendo l’insorgere di malattie parodontali. La pulizia professionale deve essere effettuata periodicamente, ogni 4-6 mesi.

Seguendo questi semplici accorgimenti le gengive infiammate riprenderanno il proprio colore roseo, tipico delle gengive sane.

Potrebbero interessarti

L'esperto risponde

Hai una domanda sulla salute della tua bocca?

Emoform in collaborazione con l'Istituto Stomatologico Italiano ti fornisce tutto il supporto di cui hai bisogno.

a cura di

ISI

L’ISI, Istituto Stomatologico Italiano, dal 1908 rappresenta la storia dell’Odontoiatria italiana.
E' il punto di riferimento costante tra lo sviluppo di competenze scientifiche e le esigenze e le cure dei pazienti.