Tecnica di spazzolamento in caso di problemi gengivali

Tecnica di spazzolamento in caso di problemi gengivali

A cura di Emoform

Contatta

In caso di problemi gengivali quali gengive arrossate, infiammate e facilmente sanguinanti occorre fare particolare attenzione alla tecnica di spazzolamento di denti e gengive, procedendo ad una profonda ed accurata igiene orale personale almeno 2 volte al giorno per almeno 2 minuti

La tecnica e la frequenza di spazzolamento in caso di disturbi gengivali risultano così importanti perché la causa principale di questi problemi alle gengive è la placca batterica, che può essere eliminata con una corretta igiene orale domiciliare. 

Tuttavia è opportuno seguire alcuni piccoli accorgimenti nello spazzolamento:

  • Spazzolare con un movimento circolare e mai orizzontale. Infatti un movimento orizzontale dello spazzolino può causare una recessione gengivale. 
  • Per una migliore pulizia della gengiva lo spazzolino deve essere inclinato con un angolo di 45° con la gengiva.
  • Prestare particolare cura al bordo gengivale, ossia a quella zona dove i denti si uniscono alle gengive. In questi spazi si insedia la placca batterica responsabile delle infiammazioni gengivali.
  • Spazzolare accuratamente tutte le superfici dei denti superiori ed inferiori. Può sembrare una banalità, ma molti problemi gengivali sono causati da uno spazzolamento non completo della bocca. Per essere sicuri di aver spazzolato tutti i denti e le superfici può essere utile crearvi una routine da seguire nello spazzolamento.
  • Ricordarsi di pulire anche le superfici interne dei denti frontali inclinando lo spazzolino verticalmente, e la lingua. 
  • Infine prestare particolare attenzione all’intensità e l’energia utilizzata nello spazzolamento: uno spazzolamento eccessivo o setole troppo dure possono accentuare il problema graffiando o ledendo il tessuto gengivale; mentre uno spazzolamento troppo delicato o setole troppo morbide possono favorire il proliferare della placca batterica, con conseguente aggravamento della malattia parodontale.

Potrebbero interessarti

L'esperto risponde

Hai una domanda sulla salute della tua bocca?

Emoform in collaborazione con l'Istituto Stomatologico Italiano ti fornisce tutto il supporto di cui hai bisogno.

a cura di

ISI

L’ISI, Istituto Stomatologico Italiano, dal 1908 rappresenta la storia dell’Odontoiatria italiana.
E' il punto di riferimento costante tra lo sviluppo di competenze scientifiche e le esigenze e le cure dei pazienti.