Come prevenire la sensibilità dentinale

Come prevenire la sensibilità dentinale

A cura di Emoform

Contatta

È possibile prevenire il dolore causato dall’esposizione della dentina attraverso alcuni semplici accorgimenti e, in generale, prendendoti cura della tua igiene orale quotidiana. Ecco come:

  • Usa uno spazzolino con setole morbide, per limitare la recessione delle gengive;
  • Usa il filo interdentale una o due volte al giorno per rimuovere il microfilm di placca batterica che si forma tra un dente e l’altro. Se riesci ad usare il filo interdentale solo una volta al giorno, fallo di sera, prima di andare a dormire;
  • Spazzola i denti usando un apposito dentifricio per denti sensibili, a base di nitrato di potassio e fluoruro di sodio. Li manterrai puliti preservandoli dalla placca e allo stesso tempo donerai alle gengive un po’ di sollievo;
  • Cura l’igiene orale di tutte le zone della bocca, specialmente delle parti più nascoste o dove lo spazzolino arriva meno facilmente;
  • Evita le pietanze e le bevande acide che possono provocare reflusso gastrico;
  • Prediligi una dieta ricca di frutta e verdura con un basso contenuto di zuccheri.

Fai dei controlli periodici (solitamente sono semestrali) dal tuo dentista o igienista dentale di fiducia per ricevere una diagnosi corretta e farti suggerire come è meglio procedere.

Potrebbero interessarti

L'esperto risponde

Hai una domanda sulla salute della tua bocca?

Emoform in collaborazione con l'Istituto Stomatologico Italiano ti fornisce tutto il supporto di cui hai bisogno.

a cura di

ISI

L’ISI, Istituto Stomatologico Italiano, dal 1908 rappresenta la storia dell’Odontoiatria italiana.
E' il punto di riferimento costante tra lo sviluppo di competenze scientifiche e le esigenze e le cure dei pazienti.