elipse-right elipse-left

Bollicine in bocca, cause e rimedi

A cura di Emoform

Le bollicine in bocca, non sono da confondersi con le afte, una patologia orale molto fastidiosa ma anche molto comune. In questo caso parliamo infatti del cosiddetto mucocele che non deve destare preoccupazioni, l’importante è seguirne l’evoluzione e capire quando è il caso di rivolgersi al proprio dentista.

Cosa sono quelle piccole bollicine che spuntano in bocca

Cosa sono

Il mucocele è un fenomeno di ritenzione mucosa o cisti da ritenzione, in pratica una cisti della mucosa. Di cosa si tratta precisamente? E’ una bolla che origina dalla ritenzione della secrezione salivare che solitamente si forma sul labbro, sulla lingua, sulla parte interna delle guance o sul palato. A provocarlo può essere un trauma alla zona interessata, morsi da stress, piercing, la presenza di apparecchi odontoiatrici oppure un’ostruzione alla ghiandola salivare.

Come si presentano

Ci accorgiamo di essere in presenza di un mucocele perché il rigonfiamento ha un colore leggermnete bluastro, quasi trasparente delle dimensioni con diametor che va da pochi millimetri a 2 o 3 centimetri.

Possono interessare sia i bambini che gli adulti, non esiste un’età specifica e, cosa molto positiva, non causano dolore, a meno che non si accompagnino ad una ferita. Non sono assolutamente contagiose.  

Le cause

Questo tipo di bollicine può avere diverse cause; queste sono le più comuni:

  • Un attrito prolungato tra i denti e la lingua
  • Dare morsi alle labbra oppure alla parte interna delle guance
  • Lesioni dovute al piercing oppure all’apparecchio per i denti
  • Patologie che colpiscono la mucosa

La cura

Nella stragrande maggioranza dei casi il mucocele passa da solo con la fuoriuscita spontanea del liquido che contiene all’interno.

In alcuni casi potrebbe servire un drenaggio chirurgico da parte del dentista che deciderà il modo più opportuno per intervenire. Dopo è importante pulire il cavo orale con un collutorio antibatterico, come Emoform® Plak Out® Active Sollievo Collutorio.