Bambini, alimentazione e carie sui denti da latte

A cura di Emoform

Contatta

Snack, caramelle, dolci e bibite zuccherate sono i principali alimenti che favoriscono l’insorgere della carie, e, nei bambini, possono condurre alla carie sui denti da latte.
Quando vengono consumati zuccheri, questi legandosi alla placca producono acidi sottoponendo lo smalto dei denti a indebolimento. È fondamentale, quindi, prendersi cura delle gengive e dei denti dei più piccini, così come educare i propri figli a buone abitudini di igiene orale.
Ecco alcuni consigli fondamentali da seguire per ridurre il rischio di insorgenza della carie sui denti da latte:

  • Evitare comportamenti come la condivisione del cucchiaio quando si dà da mangiare al bambino;

  • Evitare di pulire il ciuccio del piccolo con la propria saliva, per non scambiare batteri;

  • Quando spuntano i primi dentini condividere l’importanza dello spazzolamento, trascorrendo assieme al bambino qualche minuto dedicato al lavaggio dei denti, dopo ogni pasto;

  • Prestare particolare attenzione alla parte posteriore dei denti, dove si concentra la maggiore quantità di placca batterica;

  • Programmare una visita di controllo almeno due volte all’anno;

  • Chiedere il parere del dentista sulla possibilità di utilizzare per il bambino un dentifricio specifico, al fluoro;

  • Educare progressivamente i figli al corretto utilizzo del filo interdentale, presidio molto importante per tenere sotto controllo il proliferare della placca.

Ti potrebbe interessare